sabato 25 giugno 2016

TORTA DI ALBICOCCHE





Quest'anno l'albicocco era tutto bianco-roseo di fiori in primavera e tutto colorato dalle albicocche fino a poco tempo fa: uno spettacolo. Ho raccolto molta frutta, ma- purtroppo- soprattutto a terra. Il brutto tempo ne ha fatto cadere davvero tanta.
Nonostante tutto, sono riuscita a fare anche marmellata, vasetti di frutta sciroppata e- per finire in bellezza- questa torta.

     Ingredienti

220 g burro morbido
180 g zucchero
1 bustina zucchero vanigliato
1 presa di sale
1 pizzico di buccia di limone grattugiata
4 uova
180 g farina 00
20 g maizena
16 g lievito in polvere
50 g nocciole finemente tritate
circa 1,2 kg albicocche





     Procedimento

Battere a spuma il burro con lo zucchero, il sale e la buccia di limone. Aggiungere, sempre mescolando, un uovo alla volta. Setacciare la farina, la maizena e il lievito già miscelati tra loro e versarli assieme alle nocciole sull'impasto precedente, omogeneizzando il tutto. Versare la massa in uno stampo di 26 cm di diametro, ben imburrato e infarinato.
Snocciolare e dividere in due le albicocche, appoggiarle una vicino all'altra sul dolce con la buccia di sotto e cospargerle con un po' di zucchero e mandorle a lamelle.
Infornare a 180° per circa 30-40 minuti. Prova stecchino.

 



Far raffreddare la torta e cospargerla di zucchero a velo.

 


 E' molto, molto morbida. Direi succosa...

3 commenti:

  1. l'aspetto è molto invitante Daniela !Bella l'idea delle mandorle a lamelle, buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Chiara, altrettanto a te.

      Elimina
  2. Ahhha l'ho fatta anch'io, ma non è venuta bella soffice come la tua, infatti la devo rifare...devo variare qualche ingrediente!!! grazie per la ricetta!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina

Per piacere evitate i commenti anonimi