martedì 13 marzo 2018

PANINI DOLCI




Ho trovato l'ispirazione per questi panini nel blog grEAT, che frequento spesso. I lazarakia mi sono piaciuti molto, ma ho pensato di trasformarli perché la loro forma, in Grecia, ha un significato religioso, qui ovviamente non sentito.
Ho modificato pure, anche se leggermente, l'impasto. Ne sono usciti questi panini morbidi ed aromatici, perfetti per la colazione.

     Ingredienti

200 g di manitoba
200 g di farina 0
9 g di lievito di birra fresco
250 ml di latte, circa, tiepido
60 g di zucchero
60 g di uva sultanina, ammollata e asciugata
1 cucchiaino di cannella

     Procedimento

Con 50 ml di latte tiepido, 50 g di manitoba, il lievito e un cucchiaino di zucchero ( tutte quantità prese dal totale ) formare un lievitino.
Mescolare intanto il resto della farina, un pizzico di sale, lo zucchero e la cannella. Aggiungere il lievitino, ormai gonfiato, e il resto del latte a filo, continuando a mescolare fino a raggiungere la consistenza di un bell'impasto elastico e morbido che non si attacca alle mani. Unire ancora l'uvetta, formare una palla e lasciarla lievitare al raddoppio in una ciotola leggermente oliata.
Una volta lievitato, dividere l'impasto: mi sono venuti 10 pezzi da 76 g. Formare delle palline e sistemarle direttamente su teglia coperta da cartaforno. Farle nuovamente lievitare al raddoppio, ben coperte, e quindi metterle in forno a 180° per circa 20 minuti. Prova stecchino.

 

2 commenti:

  1. bellissimi e facili da fare, copio....

    RispondiElimina
  2. ciao, molto interessante il tuo blog, sono una tua nuova follower, se ti va di ricambiare come lettrice fissa questo è il mio blog https://amoriemeraviglie.blogspot.it/
    Grazie

    RispondiElimina

Per piacere evitate i commenti anonimi