venerdì 31 ottobre 2014

VITELLO E MELAGRANA




Gradevole, facile, veloce e di stagione.

     Ingredienti per 4 persone

8 fettine di vitello
una manciata di farina
2 cucchiai di olio, o altrettanto burro o strutto
una presa di erbe aromatiche miste ( rosmarino, timo, maggiorana, salvia )
2-3 cucchiaini di succo di melagrana
2 cucchiai di chicchi di melagrana

     Procedimento

Salare e pepare le scaloppine, passarle poi nella farina.
Rosolarle nel grasso, facendole colorare bene sui due lati. Spolverizzare la carne con le erbe e versare il succo di melagrana. Farlo evaporare e ricuperare il sughetto con un cucchiaio di acqua bollente, che si fa ridurre un po'. A cottura ultimata, aggiungere i chicchi di melagrana.




Come contorno... libertà di scelta! Ci vedo bene anche del purè, ma io ho preferito fare le patate al tegame ( le tipiche " patate in tecia " triestine, di cui siamo ghiotti ).
Si tratta di rosolare lentamente abbondante cipolla, tritata grossolanamente, in olio o strutto;




si aggiungono patate già lessate, tagliate a pezzettoni o fette, sale e pepe, e su fuoco molto basso si continua a cuocere molto lentamente, mescolando e schiacciando le patate e dimenticando ogni tanto la padella. Si forma di sotto una crosticina che va mescolata e incorporata al resto.



Si continua così fino a raggiungere un bel colore, ben dorato. Ma non ci vuole fretta: le patate devono stare al fuoco a lungo, almeno 3/4 d'ora, per acquistare " quel sapore ". Alla fine si aggiustano sale e pepe.


2 commenti:

  1. oh che bella idea Daniela!!! Ti copio sicuro! E le patate in tecia si fanno anche a casa mia! Un abbraccio e complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. W le patate in tecia! Grazie della visita, un abbraccio anche a te

      Elimina

Per piacere evitate i commenti anonimi